Posted: 9 Ottobre 2021
Categoria Home , In evidenza , News

“L’assalto alla sede della Cgil nazionale è un atto di squadrismo fascista. Un attacco alla democrazia e a tutto il mondo del lavoro che intendiamo respingere. Nessuno pensi di far tornare il nostro Paese al ventennio fascista”. Lo afferma il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini.

 

Domattina dalle ore 9.00 le Camere del Lavoro di Varese, Busto A. Gallarate e Saronno resteranno aperte e presidiate in risposta al gravissimo atto intimidatorio.

Chiediamo a tutte le forze democratiche del territorio di unirsi a noi affinché la risposta di domani sia importante e inequivocabile.

 

La Segreteria della Cgil di Varese

Condividi l'articolo!

Articoli simili