I lavoratori della Hammond di Marnate: «Pronti a incatenarci ai cancelli»

da Malpensa 24 notizie del 7 Gennaio 2019 MARNATE –

Alle 7.30 di oggi, lunedì 7 gennaio, i 40 lavoratori della Hammond di Marnate sono arrivati puntuali in ditta, al 98 di via Gramsci. Ordinati, uno dopo l’altro, hanno varcato il cancello dell’azienda e hanno timbrato il cartellino.

Ad attenderli la troupe del Tg3 regionale e, subito dopo, quella di Mattino«Da qui non ce ne andiamo – spiegano – Siamo pronti ad andare avanti. A fare il nostro lavoro quotidiano. Ci hanno fatto passare un Natale amarissimo. Ci hanno licenziati due ore dopo averci consegnato il cesto natalizio con lettera di auguri. Ma noi non ci arrendiamo: qui c’è futuro. Ci sono commesse per almeno altri tre o quattro mesi di lavoro». Commesse che o verranno realizzate dagli operai della ex Trasformatori Marnate «O da nessun altro – spiegano Rino Pezone, della Fiom Cgil e Ilaria Campagner, della Fim Cisl – E sia chiaro che da oggi in poi, dallo stabilimento, non uscirà più un pezzo. Almeno sino a quando la situazione non sarà chiarita». Leggi il testo completo […]

Prossimo